Categorie : Dolci

Ghiröle


  • Numero persone: 4
  • Tempi di preparazione: 15 minuti
  • Tempi di cottura: 5 minuti
  • Tempi di riposo: 5 minuti
  • Ingredienti

  • 30-40 Castagne
  • Ricetta

    Incidere la buccia di tutte le castagne con un coltello senza però andare a scalfire la polpa. Preparare un fuoco che procuri una fiammata alta iniziale in modo che bruci la buccia (per ottenerlo vanno usate le fascine di legna fine e secca, ottime quelle di bagolaro, alloro o nocciolo). Disporre le castagne nella padella forata in modo che siano ben distribuite sul fondo e possano prendere la stessa quantità di fiamma. Appendere ad una catena la padella forata sopra il fuoco, facendo in modo che le fiamme siano appena sopra il livello del fondo della padella così da scottare le castagne. Sul fuoco, muovere la padella in due tempi, il primo che spinge in avanti le castagne, il secondo che le rovescia all'indietro facendo sì che risultino tutte cotte uniformemente. Quando tutte le bucce sono annerite, si versano in un canovaccio grossolano (s-ciaì) che va chiuso per conservare calore e umidità ma contemporaneamente va sfregato contro le castagne in modo che le parti più bruciate della buccia si stacchino (fà ol rotol). Successivamente si tolgono i frutti dallo s-ciaì e si rimuove la buccia. Le ghiröle possono essere mangiate calde ma si possono anche lasciare raffreddare e consumare entro qualche giorno.

    Inviato da Visitatore il 2005/4/25 8:56:11 (2543 letture)
    Formato stampabile Inviare questa ricetta a un amico