Categorie : Conserve

acciughe sotto sale


  • Numero persone: 0
  • Tempi di preparazione: lunghetto
  • Tempi di cottura: nessuno
  • Tempi di riposo: 3 mesi
  • Ingredienti

  • 3 chili acciughe fresche e grosse
  • chili sale marino
  • molta pazienza
  • Ricetta

    Questa ricetta è molto popolare da noi nel Tigullio, il costo della "arbanella" tipico contenitore di vetro capiente almeno 2 chili e a bocca larga con le acciughe salate supera i 50 euro, per cui ....meglio far da se anche perchè è molto semplice.
    Sono le tipiche accighe da mettere sulla pizza una volta dissalate o da condire con aglio, olio e origano quale goloso antipasto.
    La stagione inizia ora per prepararle perchè occorre il caldo.
    Togliete alle acciughe la testa e con essa vedrete che se ne verrà via una parte di intestino, non tutto!! lasciatele scolare in un capiente colapasta o in un secchio con qualche pugno di sale per almeno 2 ore.Poi sgrondate via il sangue rilasciato.
    MAI MAI TOCCARE LE ACCIUGHE CON ACQUA!!!
    Poi si inizia...prendete il vaso a bocca larga caratteristico e cospargete il fondo con un pugnetto di sale, poi iniziate a disporle, una acciuga di testa, una di coda fino a terminare il primo strato, pugno di sale e via in modo opposto col secondo strato...sale...e via sino alla fine.Mettete ora sul disco di ardesia che è in dotazione del vasoun bel sasso pesante e coprite con una garza.
    l'indomani togliete l'eccesso di sangue ma non scoprite le acciughe che riposano devono rimanere immerse nel liquido.
    Si lasciano così in cantina ben coperte col telo di garza.
    se il liquido col tempo si aciuga unite la salamoia così fatta : 1 litro di acqua 1 etto di sale, sciogliere il sale mentre l'acqua bolle. lasciar raffreddare e aggiungere all'occorrenza.
    La modernità ha comunque colpito e ora le arbanelle invece del disco di ardesia hanno un coperchio plastico...usatelo pure ma dopo almeno un mese che le acciughe sono state sotto peso. levate il sasso e sigillate.
    Nell'autunno saranno pronte da usare...io le preparo quale regalo di natale ...
    ciao danila

    Inviato da Visitatore il 2006/6/18 20:06:13 (3318 letture)
    Formato stampabile Inviare questa ricetta a un amico