Erba… e Biodiversità – 18 maggio 2014 a Villa Ceriani-Bressi di Crevenna

Inviato da Alberto Olivucci | 10/5/2014 | 2804 Letture | Tags: Gruppo locale

“Biodiversità in Erba” XII Edizione Domenica 18 maggio 2014, Villa Ceriani-Bressi Crevenna Erba (CO)


Ritorna, nella consueta cornice del magnifico parco di Villa Ceriani-Bressi di Crevenna a Crevenna, via Ugo foscolo 23, ad Erba (CO) con il patrocinio dell’Assessorato alla cultura del Comune, per la XII edizione, la giornata “Biodiversità in Erba”, -Parole-suoni-azioni in difesa dlla terra”.

Il gruppo locale di salvatori di semi, il primo fondato in Italia di Civiltà Contadina, ha raccolto, in questa occasione un ricco e variegato mondo di esperienze similari provenienti da varie parti del nord Italia, per narrare e vivere una giornata unica all’insegna della biodiversità, coniugata dalla Milano, che l’anno prossimo ospiterà Expo 2015 “Nutrire il pianeta” che riscopre, prima del, minimo, alquanto dubbio e problematico megaevento, gli orti e l’impegno personale dei cittadini nella riscoperta del lavoro agricolo, con gli amici de La terra trema che, raccogliendo il testimone lasciato dal grande enogastronomo Gino Veronelli, organizza la fiera erede di Critical Wine, con il Gas di Borgotaro, nell’Appennino Parmense, che non si limita a mettere in comune gli acquisti ma coltiva e produce in proprio, il Collettivo Contorti di Bolzanoche in Alto Adige coltiva ed organizza in città eventi molto creativi ed originali come “Il giardino nel sacco” creando con i cittadini mini orti a partire dal riciclo di sacchi che le persone possono portarsi a casa.


Ci saranno con noi l’Elicriso di Milano, realtà che diffonde e coordina buone pratiche di collaborazione tra città e campagna mettendo in collegamento liberi coltivatori e consumatori consapevoli urbani.


Queste realtà si confronteranno alle ore 15.00 nel dibattito “I semi contadini nutrono il pianeta. Verso, contro, oltre Expo 2015″ a Villa Ceriani Bressi a Crevenna.


Lo scrittore Sergio Introini farà da moderatore. Sempre a Crevenna, tutto il giorno, dalle ore 11.00, l’associazione Rose di Damasco terrà un banchetto di solidarietà con la popolazione civile siriana, sconvolta dalla guerra in corso.


A Crevenna, saranno le piantine e d i semi della nostra tradizione rurale salvaguardate dal nostro gruppo locale di Civiltà Contadina”Lia Nardini” Alta Brianza Vallassina. Alle 10.00 di domenica presso la stazione di Asso (CO) potranno venire quanti desiderano visitare gli orti ed i campi dei nostri soci accompagnati ed accolti dai salvatori di semi locali. Alle ore 13.00 ci ritroveremo ad Erba per il pranzo di primavera condiviso, ciascuno porta il cibo di stagione da casa. Confidando nel bel tempo, sarà un momento di convivialità nel Parco. Poi, alle ore 15.00, nei locali della Sala civica il dibattito preannunciato innanzi.


I suoni saranno assicurati dalle nostre voci, dai canti degli uccelli, da strumenti acustici che gli amici della buiodiversità porteranno.

La giornata si concluderà verso le ore 19.00 al più tardi.

Siamo giunti alla XII edizione, il nostro gruppo locale è cresciuto nella stima, nella consapevolezza che è aumentata in maniera esponenziale , basti vedere quante centinaia di gruppi sono sorti, anche uno sguardo suli social network è sufficiente, intorno al tema dell’autoproduzione alimentare. Orti sorgono ovunque, e noi siamo in stretta connessione, anche andando di persona, invitati, in tutta Italia con i nostri semi, con le nostre buone pratiche sostenibili.


La giornta di Erba, ormai, per noi è una festa, un momento d’incontro e di riflessione gioiosa, stiamo crescendo, se eravamo davvero pochi una decina d’anni fa, ora, con noi ci sono tanti altri gruppi, e la tematica della salvaguardia del seme rurale è la base di ogni orto urbano che voglia esseere anche autosufficiente, autonomo e riproduttore di biodiversità. Infatti, per parafrasare Expo 2015, sulla quale si stanno rovesciando inchieste di malaffare a ripetizione, bisogna, innanzitutto nutrire se stessi ma di buon cibo proveniente dagli orti, non certo per ingrassarsi di mazzette.


Noi siamo salvatori di semi, siamo contadini, per passione ma anche professionisti, abbiamo orti, campi o anche soltanto i nostri balconi e terrazzi, consideriamo che sia la piccola agricoltura diffusa a nutrire il mondo non certo le multinazionali che verranno ad Expo.

Siamo dalla parte dei contadini di tutto il mondo, quelli che cercano di conservare le loro semenze, il loro sapere millenario che, in un mosaico planetario, nel quale anche la nostra specificità brianzola e vallassinese trova spazio, si configura la sopravvivenza alimentare stessa dell’umanità.


Verso, contro, oltre Expo 2015, noi ci siamo e vi aspettiamo tutte e tutti alla nostra dodicesima giornata a Villa Ceriani Bressi a Crevenna, Erba il 18 maggio, domenica. Ci troverete con le nostre sempre più numerose essenze salvate, con le piantine e le semenze, con il nostro abbraccio consueto. Vi aspettiamo.


Teodoro Margarita

Alice Pasin

Jacopo Vezzani


Per Info: 3396225872 mail: